CREA  Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria

Centro di Ricerca Zootecnia e Acquacoltura di Bella (Potenza)

 


Chi siamo

Il CREA è il più grande ente di ricerca italiano nell’agroalimentare e punto di riferimento del MiPAAFT. Al CREA abbiamo competenza scientifica nei settori agricolo, ambientale, forestale, zootecnico, ittico, nutrizionale e socioeconomico. In particolare, nel Centro di Ricerca Zootecnia e Acquacoltura di Bella (Potenza) in oltre trent’anni di esperienza ci siamo specializzati nello studio delle relazioni fra alimentazione dell’animale, al pascolo e in stalla, e la qualità nutrizionale e funzionale dei prodotti lattiero-caseari, con un approccio di filiera “from farm to fork”. Le nostre competenze vanno dal sistema di allevamento dei ruminanti, al sistema di alimentazione e le tecnologie di caseificazione, tradizionali e innovative, nonché l’uso di scarti dell’agroalimentare per la produzione di mangimi funzionali.

La nostra esperienza

Il nostro gruppo presenta valide expertise nello studio dei fattori che determinano la qualità dei prodotti lattiero-caseari con approccio di filiera, partendo dal sistema di alimentazione (biodiversità del pascolo o sistema alla stalla), al sistema di allevamento, per passare al processo caseario, fino alla determinazione della qualità nutrizionale ed edonistica del formaggio, con analisi di tipo strumentale e sensoriale. Queste competenze sono applicate in tutte le attività del progetto, assieme alle tecniche e strategie di comunicazione e disseminazione dei risultati.

Il coinvolgimento nella ricerca

Siamo partner leader nel WP 2.3 (effetto del sistema di alimentazione sulle proprietà antiossidanti e il profilo acidico dei formaggi) e siamo partner, per i formaggi lucani e campani, in tutti i WP, partecipando a: caratterizzare i formaggi nel rispetto delle specificità regionali (WP1); sviluppare ricerche per l’ottimizzazione del processo e la riduzione dei difetti (WP2); sviluppare comuni strategie di marketing (WP3); formare i produttori per la razionalizzazione dell’intero processo e un nuovo metodo di vendita (WP4); comunicare e disseminare i risultati (WP5).

Il team

Salvatore Claps

Salvatore Claps

Primo Ricercatore, Responsabile della Sede di Bella del Centro di Zootecnia e Acquacoltura

Sono il responsabile scientifico del progetto per il CREA, coordino le attività di ricerca da noi svolte e sono il responsabile scientifico del WP 2.3.

Lucia Sepe

Lucia Sepe

Ricercatrice

Collaboro alle attività di ricerca svolte presso la nostra sede, in particolare mi occupo della supervisione delle analisi sul profilo acidico dei formaggi e dell’analisi sensoriale e sono la referente della comunicazione per la nostra Unità Operativa.

Roberta Rossi

Roberta Rossi

Ricercatrice

Collaboro alle attività di ricerca della nostra Unità Operativa, curando l’elaborazione dei dati sperimentali.

Giuseppe Morone

Giuseppe Morone

Collaboratore tecnico

Analizzo i formaggi del Canestrum Casei per rilevare eventuali marcatori in grado di collegare il prodotto all’area di origine. L'approccio analitico è il “Naso elettronico”, che permette di avere l’impronta aromatica dei formaggi oggetto di studio.

Marisabel Mecca

Marisabel Mecca

Borsista

Mi occupo della Caratterizzazione e valorizzazione di formaggi meridionali, con particolare riferimento a quelli lucani (Pecorino di Filiano, Canestrato di Moliterno e Caciocavallo Podolico), e dell’effetto del sistema alimentare sulla qualità del Pecorino di Filiano DOP (indici e biomarcatori).

 

 

 

La nostra ricerca: CANESTRUM CASEI

Per l'impresa

CANESTRUM CASEI: un modello di ricerca

CANESTRUM CASEI - avatar CANESTRUM CASEI Per l'impresa 19 Dic 2018

Un modello di ricerca che mette in rete Università, Scuola e Imprese del settore lattiero-caseario che producono in qualità. Questa la presentazione... leggi

Per il consumatore

“Canestrum casei” alla Fiera della Biodiversità Alimentare di Palermo

CANESTRUM CASEI - avatar CANESTRUM CASEI Per il consumatore 08 Nov 2018

Anche “Canestrum casei” sarà presente alla IV edizione della Fiera della Biodiversità Alimentare che si terrà presso l’orto Botanico di Palermo dal... leggi

Per l’ambiente

Il progetto “Canestrum casei” per l’ambiente

CANESTRUM CASEI - avatar CANESTRUM CASEI Per l’ambiente 14 Nov 2019

Il progetto AGER Canestrum casei vuole migliorare le conoscenze scientifiche, nonché i canali di commercializzazione e vendita di quindici formaggi del Sud... leggi

logo lattiero caseari

Ager - Agroalimentare e ricerca,
è un progetto di ricerca agroalimentare promosso e sostenuto da un gruppo di Fondazioni di origine bancaria.

AGER
Presso Fondazione Cariplo
Via Manin n. 23 - Milano
cf 00774480156

Presso Fondazione Cariplo
Via Manin n. 23 - Milano
cf 00774480156

Sito Progetto Ager
http://www.progettoager.it/

Progetto Ager

Valentina Cairo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel +39 02 6239214

Riccardo Loberti
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.